Ora le labbra

Ora le labbra non sanno più pronunciare il silenzio delle parole che vanno dette al cuore.

Di chi le labbra?

Di chi il cuore?

Di chi è di turno, semplicemente.

Ora. Domani. Tu. Ora. Io.

_020188

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.