Ora le labbra

Ora le labbra non sanno più pronunciare il silenzio delle parole che vanno dette al cuore.

Di chi le labbra?

Di chi il cuore?

Di chi è di turno, semplicemente.

Ora. Domani. Tu. Ora. Io.

_020188

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.