Una speranza due

Datemi una speranza

che possa riportare al recinto

assieme agli altri sentimenti

ogni sera.

 

Senza viso-ossa-orbite complesse

speranza nero su bianco

con una sintassi non corretta con penna rossa

fragile come carta

biodegradabile quanto la plastica.

 

Datemi una speranza come una porta ma non girevole

speranza non figlia bastarda di un’altra

non scomponibile

non tutelata come i contratti a progetto

non con i necessari adeguamenti

e conseguenti inguaiamenti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.